Il Flamenco a Milano รจ il Mosaico Danza. Corsi, Lezioni, Seminari di Flamenco, Palos Flamenchi, Musica dal Vivo
mosaicoflamenco - il portale italiano del flamenco

La quarantaseiesima edizione del Festival del Cante Jondo de Las Minas ha raggiunto quest’anno le trentamila presenze.

Lunedì 14 agosto 2006,

l’edizione di quest’anno della più importante manifestazione iberica dedicata al Cante Jondo, ma anche ad altre forme espressive del flamenco, ha raggiunto le trentamila presenze tra il pubblico. L’evento ha registrato il tutto esaurito nelle serate di gala così come il 12 agosto, giono della finale.

Un ambiente vivace ha impregnato durante i dieci giorni del festival la piazza Joaquin Costa, di fronte alla quale si erge il monumentale edificio del “Mercado Publico” detto “La Cattedrale del Cante”.Le terrazze dei locali sono state gremite sino all’alba tutti i giorni conferendo all’evento un clima molto caldo e gradevole.

Il Festival del Cante minero attraversa un eccellente momento; con quarantasei edizioni alle spalle, in questi ultimi anni, sotto la presidenza del Sindaco Manuel Sanes Vargas. Il lavoro dell’organizzazione per difendere dall’oblio  la storia della sierra minera e le sue tradizioni sta dando ottimi frutti. Importanti figure hanno visitato la cittadina de La Union in questi giorni.

Sta dando ottimi risultati la formula di congiungere agli spettacoli ed al concorso una serie di attività parallele come i corsi di chitarra e ballo oltre che le conferenze con la presentazione di libri con l’intercessione degli autori e di importanti esperti dell’ambito flamenco.

La Union è stata l’anfitrione di una moltitudine di visitatori procedenti dalle varie comunità iberiche come Madrid, Andalucia, Catalunya, Comunità Valenziana; e raggiunta da ospiti internazionali da Italia, Francia, Germania, Regno Unito, Stati Uniti, Paesi Bassi ed altri paesi.

La rassegna conta col patrocinio di realtà molto importanti come la “Fundación Caja Murcia”, la “Comunidad Autónoma”, il giornale “La Verdad”, “Television Espanola”, “Radio Nacional de Espana”, “Cadena Ser”, il “Ministerio de Asuntos Exteriores y Cooperación”, il “Ministerio de Cultura”, la “Junta de Andalucía”, la “Fundación Cristina Heeren”, così come importanti imprese della regione.