Il Flamenco a Milano è il Mosaico Danza. Corsi, Lezioni, Seminari di Flamenco, Palos Flamenchi, Musica dal Vivo
mosaicoflamenco - il portale italiano del flamenco

Bernarda Jiménez Peña, Bernarda de Utrera


bernarda__mosaico_flamenco_200Nasce nella cittadina di Utrera in provincia di Siviglia nel 1927. Nipote del cantaor flamenco Elbernarda_discos_mosaico_flamenco_350 Pinini, da sempre canta in coppia con sua sorella Fernanda. Nonostante l'opposizione di loro padre, Bernarda e Fernanda partecipano al film 'Duendes y Misterios del Flamenco' di Edgar Neville.
Del 1957 diventa professionista cominciando a far parte del cuadro del tablao Zambra di Madrid per poi proseguire, sempre nella capitale spagnola, con il Corral de la Morería. Nello stesso anno viene premiata nella sezione bulerías nel 'Concurso Nacional de Arte Flamenco' di Cordoba.
Incide un primo disco, sempre con Fernanda, prodotto da Antonio Mairena. Dal '62 al '64 si esibisce presso il tablao Las Brujas sempre a Madrid. Partecipa insieme a El Farruco agli spettacoli di flamenco del padiglione spagnolo nella fiera mondiale di New York dopodiché viene contrattata per cantare con il gruppo della Bailaora Manuela Vargas insiema al quale percorre il continente europeo oltre che diversi paesi africani.
Torna nuovamente al Zambra, nel '67 presso il Tablao Villa Rosa e nel '68 ancora una volta al Zambra. Sempre dallo stesso anno comincia a girare i festival flamenchi dell'andalusia andando avanti per molti anni.
fernanda_y_bernarda_discos_450Il suo canto spicca nei 'palos festeros' come in bulerías, Cantiñas o tangos ed in canzoni e romanze por bulerías. Interpreta anche i 'palos jondos' nonostante il suo registro vocale non sia potente, compensando però con una buona interpretazione. Si dice che abbia un 'sentido enciclopedico' per il cante dominando di conseguenza anche generi come il Fandango, i tarantos, le seguiriyas, i tientos o le soleares.
E stata accompagnata da molti dei grandi chitarristi flamenchi della seconda metà del ventesimo secolo,come Melchor de Marchena, Juan Habichuela, Paco Aguilera, Manuel Morao, Juan Maya Marote, Enrique de Melchor, Paco del Gastor ed altri.
Ha ricevuto il 'Premio Nacional de Cante de la Cátedra de Flamencología y Estudios Folklóricos de Jerez de la Frontera', in condivisione con sua sorella Fernanda.

Nel 1995 partecipa al celebre film 'Flamenco' di Carlos Saura.
Registra soltanto nel 2000 il suo primo disco in solitario e questo da una idea della profondità del legame con sua sorella Fernanda dalla quale non si è mai separata professionalmente finché questa non è stata costretta ad abbondonare la scena a causa di malattia.
Nel 2002 partecipa alla 'XII Bienal de Flamenco de Sevilla' nello spettacolo'Poderío' nei 'Reales Alcázares' con grande successo di critica e pubblico.
Nel 2005 il municipio di Utrera dedica loro un monumento sottoforma di una statua che le immortala nell'atto di cantare vestite da flamenche. La statua si trova in una piazza davanti alla strada che porta il loro nome.

                                             bernarda_y_fernanda_400

                                             012451fdsafvsaf1_400

                                                  consolacion_de_utrera_350

 

Questo sito è un portale culturale, offerto e gestito dalla scuola Il Mosaico danza asd di Milano

 

Se vuoi, visita il sito: www.ilmosaicodanza.it