Il Flamenco a Milano è il Mosaico Danza. Corsi, Lezioni, Seminari di Flamenco, Palos Flamenchi, Musica dal Vivo
mosaicoflamenco - il portale italiano del flamenco

Rondeña

La Rondeña è il cante di Ronda per antonomasia (Ronda è in provincia di Malaga).
Qualcuno ipotizza molto fantasiosamente che il nome del palo venga dal verbo rondar, corteggiare, e che si riferisca all’uso di cantare la serenzata ad una bella ragazza, diffuso tradizionalmente in varie zone della Spagna, ma in realtà non specificamente in Andalusia: l’idea è creativa ma priva di fondamento.
 
E’ un cante con coplas di 4 versi ottosillabi spesso in rima, che diventano 5 grazie alla ripetizione del primo verso dopo il secondo. A volte i versi sono direttamente 5. Esistono due diverse forme di letra por Rondeña, la chica (piccola) e la grande. Di melodia molto diversa, le due forme condividono la stessa metrica e lo stesso giro di accordi della chitarra. Normalmente nel baile por Rondeña si usa la letra chica, più semplice e leggera. La chitarra e il cante disegnano una caratteristica melodia di 4 note che “calano” alla fine della letra, che conclude la stessa rendendo i fandangos abandolaos molto riconoscibili.   
Come spesso accade nel Flamenco, è difficile distinguere con precisione assoluta fra vari palos molto vicini fra loro: di certo la rondeña è un palo della famiglia dei fandangos abandoláos, e a volte nella discografia vengono indicate come abandoláo letras di rondeña.

 

Il baile por rondeña, su compas di 6+6 tempi, assimilato quindi al compas di una bulerias lenta, è sereno e il bailaor interpreta passi antichi, che ricordano i piccoli salti delle danze del folklore andaluso.

La Rondeña viene espressa appieno e raggiunge maggiore qualità artistica soprattutto nella chitarra. Venne creata da Miguel Borrul padre, ed arricchita musicalmente da Ramón Montoya. Fra coloro che suonano meravigliosamente por Rondeña ricordiamo Paco de Lucía e Manolo Sanlucar.

Fra i cantaores che interpretano oggi questo palo si possono ricordare fra gli altri Fosforito, Antonio de Canilla, Jacinto Almaden, José Menese, Rafael Romero e José de la Tomasa, ma la storia ci dice che addirittura il mitico cantaor Silverio Franconetti l’aveva nel suo repertorio, informazione che ci indica quale attenzione dunque i veri aficionados abbiano attribuito al palo.

Il Flamenco sta diventando la tua passione ?
Vuoi imparare di più ?
Vuoi iscriverti ad un corso di danza ?
Da noi troverai corsi di flamenco per ogni livello, dal principiante assoluto agli avanzati ad indirizzo professionale.
Potrai seguire una o più lezioni la settimana, studiare varie coreografie con grande scelta all'interno dell'ambito dei palos flamenchi. Le lezioni saranno accompagnate dal chitarrista e coll'accompagnamento del cante.
Faremo seminari di approfondimento e stage di teoria e ritmica per addentrarci e capire il fenomeno flamenco.
Avrai la possibilità di frequentare stage con i migliori bailaores del panorama flamenco spagnolo presso la nostra sede o in viaggi di studio e vacanza con i tuoi compagni di corso in Andalusia.
Potrai partecipare ai saggi di fine corso tenuti in grandi teatri con la collaborazione di importanti musicisti spagnoli. Entra a far parte del nostro gruppo. Se il Flamenco è la tua malattia, Il Mosaico sarà la tua cura.

il_flamenco_a_milano_800